Nessuna offerta trovata

Ci dispiace, ma al momento non siamo in grado di presentarvi un’offerta. Questa situazione può comunque cambiare rapidamente. Non esitate perciò a visitare prossimamente di nuovo la nostra pagina delle offerte. Potete anche sempre contattarci direttamente con la vostra richiesta personale.

Lokalen Aktionsgruppe Eisacktaler Dolomiten

Nuovo sentiero circolare a Eores

Eores, che si estende sul versante meridionale del monte Plose, è una località ancora poco sviluppata e dal carattere spiccatamente rurale. Il nuovo sentiero circolare, che si snoda per 10 km lungo i sentieri già esistenti, porta alla scoperta del paesaggio naturale e culturale incontaminato della frazione brissinese, facendone una vetrina sulla vita e l’economia rurale alpina.

Il sentiero collega San Giorgio con i masi di Eores di Dentro e il fondovalle di Eores. Un tratto di collegamento situato circa a metà del tracciato consente a chi lo desideri di accorciare il percorso. In sette punti di rilievo sono stati installati cartelli con informazioni sulle attrattive locali e il loro ruolo nell’economia del territorio. Per esempio, il cartello in corrispondenza del vecchio mulino presso il torrente Eores parte dalla spiegazione del suo funzionamento per poi ampliare il discorso alla coltivazione dei cereali nella zona. Le Odle di Eores e il Sass de Putia fanno da sfondo a un viaggio attraverso i millenni: i cartelli illustrano i diversi strati geologici e la loro formazione. Altri argomenti affrontati lungo il percorso riguardano l’industria del legname alpino e una comparazione tra l’agricoltura di ieri e quella di oggi.

Il sentiero circolare di Eores è stato realizzato con l’obiettivo di rivitalizzare in modo dolce e sostenibile una località attualmente poco frequentata, offrendo al contempo un punto di osservazione sul passato e il presente dell’agricoltura di montagna. Un’offerta attraente che incentiva a scegliere Eores come meta per passeggiate ed escursioni.

Ente promotore del progetto: Comune di Bressanone

Hier investiert Europa in die ländlichen Gebiete
ELER FEASR
Provinz Bozen
Leader
GRW

L’Europa investe nelle zone rurali