Lokalen Aktionsgruppe Eisacktaler Dolomiten

Campo da calcetto nel centro di Sant’Andrea

Fino ad ora, per i giovani della frazione brissinese di Sant’Andrea fare sport o giocare a calcio ha posto qualche difficoltà: la zona sportiva con il campo da calcio si trova infatti a circa un chilometro dalle zone residenziali, una distanza eccessiva che non permetteva ai bambini di incontrarsi spontaneamente e giocare vicino a casa.

Il nuovo campo da calcetto in erba artificiale ora offre una comoda alternativa situata nel centro del paese. Trovandosi vicino alla scuola elementare e all’asilo il campo è facilmente accessibile ai ragazzi, che possono raggiungerlo senza essere accompagnati dai genitori. La prossimità alla scuola permette anche di sfruttare il campo anche per le attività scolastiche e di utilizzare le attrezzature sportive in dotazione alla palestra scolastica; inoltre nei mesi invernali il campo da calcetto può essere convertito in pista da pattinaggio su ghiaccio. In aggiunta è prevista la costruzione di un’area ricreativa con un piccolo parco giochi nelle immediate vicinanze, così da offrire anche ai bambini più piccoli e ai loro genitori un punto d’incontro adeguato oltre al campo destinato ai ragazzi.

La gestione del campo da calcetto sarà affidata alle associazioni locali di Sant’Andrea, che coordineranno i turni di gioco per le squadre e gli orari di apertura per il libero utilizzo da parte del pubblico, oltre ad assicurarne la cura e manutenzione.

Ente promotore del progetto: Comune di Bressanone

 

Hier investiert Europa in die ländlichen Gebiete
ELER FEASR
Provinz Bozen
Leader
GRW

L’Europa investe nelle zone rurali