Nessuna offerta trovata

Ci dispiace, ma al momento non siamo in grado di presentarvi un’offerta. Questa situazione può comunque cambiare rapidamente. Non esitate perciò a visitare prossimamente di nuovo la nostra pagina delle offerte. Potete anche sempre contattarci direttamente con la vostra richiesta personale.

Lokalen Aktionsgruppe Eisacktaler Dolomiten

Il sentiero circolare Cleran-Meluno

Le frazioni di Cleran e Meluno sorgono in mezza montagna sopra Bressanone, alle pendici della Plose, una posizione che le rende mete apprezzate per escursioni e gite scolastiche.

Da Cleran si diparte un piacevole sentiero circolare in direzione di Meluno, che conduce a una piccola cascata per poi far ritorno al punto di partenza.

Diversi tratti del sentiero sono stati ristrutturati, altri sono stati riprogettati o resi più pianeggianti per renderli più accessibili a bambini, anziani e persone con mobilità ridotta. Alcuni punti sono provvisti di corrimano per una maggior sicurezza. Lungo il percorso si trovano varie panchine di legno per concedersi una pausa; una di queste, ad esempio, è disposta in un punto panoramico che offre uno scorcio incantevole sulla città di Bressanone.

È stata realizzata una nuova area di sosta con numerosi posti a sedere e un tavolo più grande, che offre a escursionisti e scolaresche uno spazio adatto a sostare e riposarsi, oltre a un parco giochi naturale con una struttura da arrampicata in legno e una sabbionaia. Lungo il percorso è stata creata anche un’esperienza Kneipp, con un fossato in cui si possono immergere i piedi nell’acqua fredda. Nella zona della cascata l’intervento ha previsto il rifacimento della passerella pedonale e la trasformazione di alcuni tronchi in sgabelli.

Da tutto ciò è nato un sentiero circolare di grande varietà, un’attrazione escursionistica godibile tutto l’anno e molto apprezzata sia dalla popolazione locale che dagli ospiti delle strutture alberghiere della Plose.

Ente promotore del progetto: Ispettorato Forestale Bressanone

 

Hier investiert Europa in die ländlichen Gebiete
ELER FEASR
Provinz Bozen
Leader
GRW

L’Europa investe nelle zone rurali